Ricorda la meccanica

Ci sono libri che sfogliano le pagine e chiudono gli scaffali in due ore (non sono un lettore veloce), ma ci sono libri che non sono difficili da leggere, ma ci sono libri che impiegano molto tempo per vedere cosa l’autore intenzione di scrivere questo libro. Per me, Le regole del contagio era così.

Perché? Solo perché sono debole in matematica? per probabilita’? un po! Non fare clic sul pulsante “Indietro”.

Ci sono due punti in questo libro. Innanzitutto, spiega tutto nel mondo con il principio del contagio. L’autore Adam Kucharsky è un professore alla London School of Hygiene and Tropical Medicine, un epidemiologo di fama mondiale che ha studiato come le malattie infettive si diffondono e si fermano. Oltre alle malattie infettive, si sostiene che il principio di trasmissione può essere applicato a tutte le reti complesse. Ad esempio, nel processo di diffusione di notizie false e marketing virale, la prospettiva di un matematico sul ruolo dei super spreader (influencer) è nuova.

Ronald Ross in realtà voleva essere uno scrittore, ma il padre di Ross durante l’impero britannico nel 18° secolo non era diverso da come è oggi. Nato nell’India coloniale, Ross è andato a Londra per studiare medicina, contrariamente alle sue speranze. Certo, allora chiunque avrebbe frequentato la scuola di medicina, ma Ross ha superato a malapena l’esame chirurgico e non è riuscito a diventare il chirurgo indiano che suo padre voleva.

Questo suo calvario gli ha fatto osservare con insistenza lo sciame di zanzare di cui nessuno si preoccupa? Nessuno lo sa, ma Ross studia la malaria da oltre 30 anni, a partire dai venticinque anni.

Ci sono grandi uomini che vengono in mente prima come scienziati che hanno scoperto la causa della malattia e ne hanno impedito la diffusione. John Snow, un pioniere nelle indagini epidemiologiche, che conduce indagini sul campo quando si verifica un focolaio, ha rivelato la relazione tra colera e pozzi contaminati. E sebbene Nightingale sia stato elogiato come un angelo in camice bianco, durante la guerra, è stato statisticamente rivelato che la scarsa igiene negli ospedali militari era l’epicentro dell’infezione, riducendo significativamente il numero di pazienti.

Ronald Ross è stato il primo epidemiologo ad occuparsi di malattie infettive basate sulla matematica. Si dice che sia la persona che ha realizzato la piastra che ha dato il via al concetto di riproduzione dell’infezione (R) e immunità di gregge, che sono tristemente impresse su di noi dallo scorso anno. È stato onorato di ricevere il secondo premio 구글상위작업 Nobel per la medicina per aver scoperto che la causa della malaria sono le zanzare, ma ciò che voleva diffondere nel mondo era la verità molto controintuitiva che le malattie infettive possono essere gestite con probabilità. Purtroppo, si è lamentato del tempo impiegato per applicare le sue idee, così urgenti e benefiche per l’umanità.

Prima di parlare del ‘metodo meccanico’ di Ross, diamo un’occhiata a ciò che il ‘metodo descrittivo’ era dato per scontato. Il metodo descrittivo è simile all’analisi del grafico, che disegna un grafico con i prezzi delle azioni passate e prevede i prezzi delle azioni future. Trova eventi simili nella storia e prevede il futuro analizzando lo shock del prezzo delle azioni causato da un evento specifico, come un aumento dei tassi di interesse. È vicino alla classificazione e corrisponde al risultato. Quando il vaiolo è prevalente, cerchiamo di applicare la realtà al modello del numero di persone infettate dal vaiolo in passato, ma non riusciamo a capire perché appaia in tale forma.

댓글 달기

이메일 주소는 공개되지 않습니다. 필수 항목은 *(으)로 표시합니다